È possibile definire l’amore?

Lasciaci filosofare un attimo.

Ci sono diversi modi di amare: si può per esempio amare la natura, un filmato o un libro, si può avere una passione per la musica o per uno sport…

Normalmente però…quando si parla di amore, s’intende un sentimento più forte…..

ad esempio l’affetto….per una persona, o per un caro amico a quattro zampe….

magari il legame che…c’è tra delle persone, ad esempio tra amici, parenti o fratelli e sorelle

L’amore dei genitori per i propri figli…..quando un padre in caso di necessità rischiasse di diventare assassino al fine di proteggere i propri figli……una madre che darebbe la propria vita per loro, senza esitare un attimo….!

Tutte queste sono forme in un modo o nell’altro di passione e di amore.

Che cos’è però il vero amore fra due persone?

Quei sentimenti mozzafiato (almeno per un certo periodo)?

Si possono veramente descrivere o definire? Oppure può magari essere che ogni persona li percepisca diversamente?

L‘essere innamorati, la passione, il sesso….?

(Quando si è innamorati, non si vedono le incompatibilità e le debolezze, si percepisce soltanto una ,,voglia matta dell’altro’’).

Si percepiscono soltanto questi sentimenti intensi…… che cosa succede però quando questi primi forti sentimenti s’indeboliscono…. Quando la passione si raffredda….e il sesso diventa routine……quando lo sguardo offuscato diventa chiaro….e si realizza che il partner fin ora creduto perfetto ha come tutti gli altri, dei difetti…..e magari neppure pochi…..???

Allora quello che rimane…..se rimane qualche cosa…..potrebbe essere considerata la base per il vero e profondo amore.

La passione spesso si rivela un fuoco di paglia, che lancia fiamme per un breve momento bruciando tutto quanto gli sta attorno, spegnendosi dopo breve tempo lasciando nient’altro che la cenere.

A volte però, dopo la prima grande ondata di passione ci si accorge che rimane una profonda amicizia, molte preferenze e interessi in comune, una grande fiducia….

Il desiderio di continuare a essere circondato da questa persona, di dividere la propria vita con essa, nonostante che la prima ondata travolgente di sentimenti si sia appianata…..allora c’è la base per riaccendere il fuoco, mettendo della ,,nuova
legna” sulla brace.  Coloro che sono abili a gestire bene questa capacità saranno in grado di mantenere vivo l’amore e vi si potranno sempre riscaldare.

Qual è la base per un amore duraturo?

Chi lo sa…..ma noi pensiamo che…..

In prima linea bisogna essere in grado di amare se stessi. Chi non ama se stesso non è capace di amare qualcuno d’altro.

Non possiamo dare agli altri una cosa di cui non disponiamo noi stessi…..!!!!

Fiducia: per essere in grado di amare una persona bisogna avere la fiducia, che questa persona non ti ferirà e non si approfitterà di te.

Sincerità, affidabilità, sicurezza…..

Amare vuol dire:

….accettare una persona com’è, senza volerla cambiare…

….rispettarsi reciprocamente….

….discutere insieme i problemi prima che siano divenuti irrisolvibili…

….abbracciare senza soffocare….

….appoggiare senza trattenere….

….tenere senza bloccare….

….promuovere senza esigere troppo….

….criticare senza ferire….

….saper accettare un no o un’opinione diversa…

….perdonare invece di serbare rancore….

….essersi vicini senza essere invadenti…

….fiducia invece di controllo…

….ascoltare senza giudicare…

….sostenere senza tutelare…

….semplicemente essere presenti quando ce n’è bisogno…

….dare….senza mai pensare di ricevere…

….passione…. invece di fanatismo e ossessione…

….tolleranza…. invece d’ indifferenza…

….generosità…. invece di egoismo…

….lasciarsi reciprocamente lo spazio necessario per potersi realizzare…

….crescere insieme…

….non copiarsi, ma completarsi a vicenda…

….da tanto in tanto fare un complimento sincero…

….dire ogni tanto al partner: sono felice di averti….

….amare vuol dire voler invecchiare insieme….perché questa persona è perfetta esattamente così com’è….perché si sentirebbe la mancanze dei suoi difettini… se non ci fossero più.

Tutto questo è possibile senza rinnegarsi e abbandonare se stessi…

Può darsi che ognuno percepisca l’amore in modo un po’diverso, ma indipendentemente da come sia vissuto, si tratta di una piantina molto delicata  della quale bisogna prendersene molta cura….

Soltanto con la dovuta cura è in grado di svilupparsi e crescere diventando una pianta grande e forte.

Se è stato curato con bravura (l’amore), diventerà abbastanza forte da sfidare ogni uragano….può darsi che si piegherà, ma non si romperà…..e resisterà a qualsiasi maltempo….

Ti riscalda, ti da forza e ti protegge….

L’amore conosce molte forme…..e può cambiare da tanto in tanto….ma quando è vero…..è onnipresente e dura oltre il tempo….

Coloro che sono in grado di dare amore sincero….si accorgeranno presto….che si comporta come un bumerang…..ritorna sempre da te…..non importa da dove e in che forma…

Non importa se ci comportiamo da spendaccioni e ne sprechiamo…..perché non si consuma…

Soltanto una cosa non si può fare….trattarlo con indifferenza considerandolo naturale o ovvio ….perché alla fine morirebbe!!!

Aprirsi all’amore richiede coraggio…..perchè si rischia di essere feriti….

L’amore può anche essere molto doloroso…

E ciò nonostante ci arricchisce…. anche se è soltanto di breve durata…

Gli uni l’hanno già trovato….. gli altri lo cercano ancora…

Coloro che lo stanno ancora cercando, non dovrebbero mai farsi scoraggiare di trovare il grande amore….perché ne vale sicuramente la pena….!!!

Questa è la nostra verità….noi la vediamo così….

Può darsi che la vostra verità si presenti in modo diverso ….

Ma forse condividete pure l’uno o l’altro dei nostri pensieri ….

….noi viviamo un rapporto da ormai quasi 27 anni, in cui i tempi buoni prevalgono di gran lunga…..

….e vi auguriamo di cuore tanta fortuna nell’amore….. 😛

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *